Storia

L’Ordine militare del Sangue di Gesù Cristo, detto anche Ordine del Redentore, fu un ordine cavalleresco del Ducato di Mantova e venne istituito a Mantova il 25 maggio 1608 dal duca Vincenzo I Gonzaga, con la divisa “ Domine probasti me, o Nihil hoc triste recepto”.
 La prima cerimonia di quest’ordine si fece il giorno della Pentecoste del 1608 nella Cappella del Palazzo Ducale, dove il Cardinale Ferdinando di Gonzaga creò cavaliere il Duca suo padre. Quindi, nella Basilica di Sant’Andrea Apostolo, alla presenza delle reliquie, lo stesso Duca Vincenzo I, adesso Gran Maestro, conferì la decorazione ai primi cavalieri. 
Furono insigniti i primi venti illustri e nobili ricevendo il collare dell’Ordine, tra questi erano i miei antenati : i Marchesi Luigi e Alfonso Bevilacqua, il Conte Alessandro Bevilacqua di Verona, il Conte Giulio Bevilacqua di Minerbe e il Conte Gregorio Bevilacqua.I Bevilacqua, anche Marchesi di Serra erano imparentati con i Gonzaga tramite matrimoni dell’epoca e vari servizi resi al Ducato di Mantova, come altresì dichiarato nel “Compendio Historico della Fam.Bevilacqua” del 1600.  Così come anche narrato nei miei documenti storici, Il Serenissimo Don Vincenzo Gonzaga, terzo Duca di Mantova, creò Marchesi di Fontanile nel Monferrato Luigi e Alfonso Bevilacqua.
 Considerando come l’Ordine del Redentore fondato dal predetto Avo per se e legittimi discendenti tutti nella Famiglia Gonzaga Bevilacqua abbia continuato sino a fiorire sul petto dei più illustri Signori d’Italia e di un gran numero in Europa, sia un sacro dovere dei posteri tenere vive le istituzioni equestri che hanno per oggetto la beneficenza e l’amore alla virtù, la Glorificazione di Gesù Cristo, la propaganda della Fede e la difesa della Chiesa.